Il trionfo di Galatea

Il trionfo di Galatea

Raffaello Sanzio (1483–1520), Trionfo di Galatea, affresco, 1511, Villa Farnesina, Roma.

 

Galatea (in greco significa: che ha la pelle bianca come il latte) √® una ninfa del mare (nereide) innamorata del giovane e bellissimo Aci. Ovidio, nelle Metamorfosi, racconta che il gigante Polifemo, per gelosia, scagli√≤ un enorme masso contro Aci, uccidendolo; la ninfa, allora, trasform√≤ Aci in un fiume che porta il suo nome. Questo mito ebbe grande successo nel Rinascimento e si diffuse soprattutto attraverso l’immagine di Galatea, portata in trionfo su una conchiglia trainata da delfini, mentre creature del mare e amorini fanno festa intorno a lei.

 

Fonte dell'immagine: Wikimedia Commons. Licenza: pubblico dominio.

Materiali collegati

Galleria:

Tags:

Chiavi di VIVIT: