Il "Canzoniere": la struttura

La struttura del Canzoniere rappresenta un modello nuovo [1] nella tradizione della poesia cortese e sar√† imitatissimo in seguito.

 

E’ distinta in due parti: In vita di Madonna Laura, introdotta dal sonetto Voi ch'ascoltate in rime sparse il suono e In morte di Madonna Laura, introdotta dalla canzone Oim√® il bel viso, oim√® il soave sguardola canzone Vergine bella, che di sol vestita  segna la chiusura .

 

Probabilmente all’inizio non ci fu un legame stretto o una distinzione precisa e voluta fra la morte di Laura e la divisione in due parti: la distinzione fra le rime in vita e in morte fu introdotta in seguito, quando la differenza nello stile e nei toni venne interpretata in riferimento all’episodio che aveva avuto un’importanza fondamentale nella vita e nella poetica di Petrarca.



[1] R. Amaturo, Petrarca, Laterza, Bari, 1974

 

Materiali collegati
Autori: 

Chiavi di VIVIT: